Un “nuova vita” da protagonisti


Fin dal 1974, data della fondazione ad opera di Don Giovanni Iviglia, cerchiamo di aiutare i nostri ospiti a reinvestire in una “nuova” vita.

Il nostro principale obbiettivo è far sentire ogni ospite protagonista, aiutandolo a scoprire o riscoprire le sue qualità, i suoi interessi, dandogli un ruolo e rendendo la sua presenza nella struttura, unica ed originale.

Attività

Il nostro progetto mira anche a far sentire la persona anziana utile alla vita della comunità: l’orto, la cucina, il cucito, ma anche la musica, gli incontri settimanali di animazione, sono alcune delle attività in cui i nostri anziani sono impegnati.

I membri delle comunità hanno inoltre la possibilità di partecipare alla vita sociale e parrocchiale del paese di San Candido. La casa è nelle immediate vicinanze del centro ricreativo, attrezzato con bocciodromo, bar pizzeria e area svaghi.

Le camere sono tutte singole con servizio privato; ci sono anche camere doppie riservate ai coniugi.